Escursione di trekking all’Oasi di Biderosa (Orosei)

  • trekking molto semplice
  • vista panoramica unica
  • lunga sosta bagno nel mare dell’oasi
  • pranzo al sacco in pineta
  • biglietto di ingresso all’oasi incluso!

Biderosa è un’oasi naturalistica a numero chiuso, accessibile solo con biglietto e per un numero limitato di persone al giorno.

Il paesaggio è incontaminato e spettacolare. Immaginate spiagge e calette con sabbia bianca fina e un mare dalla trasparenza ineguagliabile. Immaginate delle piccole dune dove ancora crescono i bianchi gigli di mare, circondate da una pineta e da una macchia mediterranea vergine con ginepri secolari che toccano l’acqua. Immaginate infine il granito rosa delle colline che risplende al sole.

Lasciamo le nostre Land Rover all’ingresso dell’oasi e iniziamo il trekking addentrandoci nella riserva naturale attraversando la pineta e il sottobosco con arbusti di palma nana, mirto e lentisco.

Il sentiero prosegue sino ad arrivare in località Janna Ventosa, dove sono presenti alcuni meravigliosi lecci e dei bellissimi ginepri secolari. Proseguiamo in quota sino alla vedetta posta sulla collina di Monte Urcatu, a 125 metri sul livello del mare.

Dall’alto la vista spazia sulle calette, sulla pineta, su tutta la costa nord del Golfo di Orosei. E’ il momento giusto per scattare delle fotografie uniche!

Da Monte Urcatu il sentiero scende verso la costa fino a diramarsi in sentierini ognuno dei quali porta ad una spiaggetta diversa. Per noi è arrivato il meritato riposo con una lunga sosta in spiaggia e pranzo all’ombra dei pini.

L’ultima tappa lungo il trekking di rientro è il piccolo stagno di Sa Curcurica. Qui, come nel vicino stagno di Biderosa, soprattutto in primavera, è possibile osservare numero specie di uccelli come i fenicotteri rosa, il martin pescatore, gli aironi cenerini, i germani reali ed il gabbiano corso.

Sergio e Simone – Jebel Sardinia